Capodanno da mia madre (Italian Edition) by Alejandro Palomas,Alessio Arena

By Alejandro Palomas,Alessio Arena

È il 31 dicembre a Barcellona e Fernando, detto Fer, è seduto al tavolo della sala da pranzo di sua madre a piegare con cura i tovaglioli rossi. Amalia, los angeles mamma, è nervosa e piena di gioia. Dopo tanti tentativi frustrati, tutti i suoi figli e parenti – il sangue del suo sangue – si siederanno a tavola in line with festeggiare l’ultimo dell’anno e brindare finalmente insieme.
Ci sarà lui, Fer, con Max, l’alano che dorme con los angeles testa in una perenne pozza di bava, regalo d’addio che il suo ex compagno Andrés gli ha lasciato, giusto in line with non sentirsi in colpa according to essersi innamorato di un altro.
Ci sarà Silvia, los angeles figlia maggiore, che, dopo aver perduto l. a. bambina che portava in grembo, mastica rabbia e nicotina, ed è come una pentola a pressione sempre sul punto di scoppiare. Ci sarà Emma, los angeles figlia più piccola, il disordine in character, colei che ha sempre qualcosa che non va. E Olga, los angeles sua compagna – l’«aggiunta », come los angeles chiama Silvia–: naso all’insù, perle, tacchi, borsa di Louis Vuitton, e l’aria supponente di chi ripete come un mantra «lascia che ti dica».
Ci sarà, infine, l’eccentrico zio Eduardo, che l’anno prima si è presentato vestito da babbo natale e completamente ubriaco.
È un giorno importante, e Amalia non nasconde los angeles sua gioia e le sue paure.
Silvia saprà stare al suo posto e non litigherà con Olga? E lo zio Eduardo non racconterà nessuna delle storie schifose dei suoi viaggi? E non busserà alla porta nessun vicino del palazzo, com’è accaduto anni prima, quando è comparso sulla soglia il signor Samuel in compagnia di una povera mulatta cubana mezza svestita?
Con un ritmo serrato e un impianto «teatrale », Alejandro Palomas mette in scena una memorabile cena di Capodanno in cui ciascuno vuole, dal suo angolo di vita, scacciare ogni pesantezza e trascorrere una serata leggera. Ma, si sa, le feste in famiglia svelano puntualmente cose ignote, verità non ancora rifinite che affiorano improvvise, come los angeles luce che sale dal mare all’alba del nuovo anno.
«Il cenone di Capodanno è una vera e propria bomba a orologeria».
Alejandro Palomas

«Alejandro Palomas ci regala uno di quei romanzi a cui non manca nulla: divertente, tenero, intelligente».
Elle

«Palomas ci fa sentire come nostri i sentimenti e le emozioni che questo romanzo emana. Un libro splendido, che ha meritato ottime critiche».
Grazia

«Confessioni, bugie e risate in un romanzo sulle relazioni familiari, sui fili invisibili che uniscono e separano».
Ultima Hora

Show description

Vent'anni dopo (Italian Edition) by Alexandre Dumas

By Alexandre Dumas

Sono passati vent’anni da quella «notte tempestosa e buia» che ha chiuso in maniera così tragica e fatale l. a. vicenda de I tre moschettieri. Da allora, i quattro moschettieri hanno perso l. a. consuetudine di vita comune che li aveva così tanto legati. Sono diventati uomini fatti, in un contesto storico che intanto è profondamente mutato. Richelieu è morto, al suo posto c’è il nuovo dominatore della scena politica francese, il cardinale Giulio Mazzarino. Anche Luigi XIII è morto, lasciando sul trono un successore bambino, che governa sotto l. a. reggenza della madre, Anna d’Austria; attorno a loro, le turbolenze politiche più esasperate, i moti della Fronda. I quattro amici hanno preso strade assorted: Athos, il conte de l. a. Fère, vive nella sua tenuta di Bragelonne con Raoul, il ragazzo di cui è tutore; Porthos si è arricchito e ha acquisito un titolo nobiliare, ma vive con mille frustrazioni los angeles sua nuova condizione; Aramis, divenuto l’abate d’Herblay, pare essersi rinserrato nella sua vocazione religiosa. Solo d’Artagnan continua a prestare servizio nei moschettieri, con l. a. stessa immarcescibile fedeltà e con lo stesso grado di tenente con cui lo avevamo lasciato. Quale combinazione di eventi, quale irresistibile attrazione, quale volontà, quale destino li riunirà di nuovo? I quattro si ritroveranno tutti nell’Inghilterra sconvolta dalla Rivoluzione: d’Artagnan e Porthos, incaricati da Mazzarino di consegnare una missiva a Cromwell; Athos e Aramis, mandati da Enrichetta di Francia a portare aiuto a suo marito, il re Carlo I. Qui si troveranno implicati nelle mille volute della «grande storia» e braccati da un passato che ritorna nelle vesti di Mordaunt, il figlio-spettro di Milady. Scampati dopo le più incredibili peripezie ai tumulti della Rivoluzione inglese e tornati in Francia, saranno chiamati ancora, a quarant’anni come a venti, a misurarsi coi valori della lealtà e dell’amicizia. Ma vent’anni non passano invano. Come nota acutamente Claude Schopp nella sua introduzione, «Vent’anni dopo è il romanzo della maturità, del disincanto sentimentale e del cinismo, dei compromessi con l. a. società, delle negoziazioni». Emblema assoluto del sequel, giocato su un’incredibile capacità di evocare e di spiazzare, di chiudere il cerchio della narrazione in line with poi immediatamente riaprirlo con un improvviso colpo di scena, Vent’anni dopo non solo mantiene l’elettricità narrativa de I tre moschettieri, ma los angeles porta forse a un esito letterario ancora più felice, in un crescendo di emozioni in cui i personaggi sanno incarnare un’umanità precisa, matura, finalmente adulta. Il romanzo, presentato nella nuova traduzione italiana di Camilla Diez – vincitrice del Premio Babel 2015 proprio in step with il rigore e los angeles qualità della sua traduzione dei Tre moschettieri –, è impreziosito dalle suggestive tavole di Federico Maggioni e corredato di una puntuale introduzione storico-critica di Claude Schopp e di un minuzioso Dizionario dei personaggi e delle persone.

Show description

Carbonia: Eravamo tutti comunisti (I grandi tascabili Vol. by Nanni Balestrini

By Nanni Balestrini

Carbonia è una storia di lotta alla luce delle lampade e all’ombra del carbone, è los angeles storia di un minatore e della rabbia che lo unisce ai suoi compagni. Un racconto che inizia sulle navi bombardate dagli americani nella prima guerra mondiale e prosegue nei campi di lavoro della Germania nazista, dove a scandire il giorno e los angeles notte ci sono l. a. voglia di sopravvivere, l. a. vergogna del male, l. a. scelta di resistere. Gli anni del ritorno sono il pace della ricostruzione, dei viaggi fatti e sognati nel miraggio di condizioni di lavoro migliori, dell’Australia e della Sardegna, isole dell’ingiustizia. Nelle miniere di Carbonia l. a. guerra si combatte nei tunnel, nei pozzi, sui nastri che trasportano carbone e vite umane, e gli operai in trincea difendono il lavoro, l. a. casa, persino se stessi.

Show description

Il falcone e altri racconti (Italian Edition) by Giorgio Scerbanenco

By Giorgio Scerbanenco

«Ci sono libri che incontri e los angeles tua vita cambia. A me è successo con un libro di Scerbanenco.»
Carlo Lucarelli

«Un infaticabile inventore di storie.»
Io Donna

Un libro insolito, una prova d’autore importante, indispensabile in keeping with conoscere meglio il più grande scrittore noir italiano. In questi racconti infatti Giorgio Scerbanenco supera sé stesso, discostandosi dalla narrativa di genere consistent with confrontarsi con i grandi della letteratura mondiale: con l’intensità del suo stile unico, riscrive alcune tra le pagine più belle di autori come Dostoevskij, Čechov, Maupassant, de Musset, ma anche Boccaccio, Lorenzo de’ Medici, Cervantes. Le loro storie trovano nuova vita in un’ambientazione contemporanea, e ancora una volta Milano, città d’adozione dello scrittore, ne è spesso protagonista, con l. a. ruvida umanità dei suoi abitanti. Il tocco personale di Scerbanenco infatti emerge soprattutto nel taglio psicologico dei personaggi, nell’indagine del loro lato più intimo, che riesce a scavare a fondo nell’animo umano tra amore e gelosia, egoismo e abnegazione. finish il quantity l. a. lunga confessione autobiografica Viaggio in una vita, un autoritratto indimenticabile in cui Scerbanenco svela con sincerità ai suoi lettori episodi che spaziano dalla vita privata – le origini ucraine e romane, il rapporto con le donne, gli anni della seconda guerra mondiale – fino alla sua esperienza di scrittore e al rapporto con i suoi personaggi. Giorgio Scerbanenco è definito dalla stampa come il re del noir italiano: alcuni tra i suoi romanzi più famosi come Venere privata, I milanesi ammazzano al sabato e Milano calibro 9 sono veri e propri libri di culto. E i lettori che hanno amato los angeles sua penna «gialla» apprezzeranno anche questa raccolta di racconti frutto del puntiglioso artigianato e dell’intuito sopraffino di un grande narratore.

Show description

Correva l'anno (Italian Edition) by Matteo Sebastiano Piombo

By Matteo Sebastiano Piombo

Matteo Sebastiano Piombo è nato a Campo Ligure (GE) nel 1955 e vive a Tortona (AL).
Pubblicista, è allenatore di atletica leggera, in particolare mezzofondo e fondo, self-discipline che ha praticato in step with tutta l. a. vita.
Di questa sua esperienza tratta nelle pagine di “Correva l’anno”. Una serie di racconti di game e di vita legati agli allenamenti e alle gare di atletica leggera.
Uno spaccato su un mondo affascinante che l’autore ci accompagna a scoprire.

Show description

Post scriptum (Italian Edition) by Alain Claude Sulzer,Margherita Carbonaro

By Alain Claude Sulzer,Margherita Carbonaro

Il nuovo romanzo dell’autore di «Il concerto», un successo letterario in Europa e in Italia.
La storia di una celebre big name del cinema degli anni Trenta, costretto alla solitudine dell’esilio nei tormentati anni della catastrofe europea.

Show description

La parabola delle stelle cadenti (Italian Edition) by Chiara Passilongo

By Chiara Passilongo

10 agosto 1981: Nora dà alla luce due gemelli, Francesco e Gloria. Achille Vicentini, il neo padre, sta tornando a casa dopo l. a. notte in ospedale, a bordo della sua Giulietta, euforico. Attraversa il landscape di "case e aziende, case e aziende" che ben conosce: così è tutta l. a. campagna veneta dove vive, popolosa e operosa. Lui stesso vi contribuisce da quando con suo padre ha trasformato il forno di famiglia, nel centro di Borgo San Bartolomeo, in una piccola azienda dolciaria.

Alla ditta e ai figli Achille intende dedicare ogni suo giorno. È uno tutto d'un pezzo, un uomo di destra pervaso consistent withò da un senso di responsabilità di marca socialista nei confronti di chi lavora in line with lui: i dipendenti sono parte della famiglia. È con loro che Achille escogita il modo più bello di festeggiare los angeles notte in cui i suoi figli sono nati: una nuova merendina a forma di stella cadente, l. a. Tortina San Lorenzo, destinata advert avere grande successo. Achille già immagina Francesco e Gloria che crescono mangiando quei dolci genuini, che diventano bimbi paffuti, adolescenti sereni, studenti d'eccellenza pronti a prendere in mano le sorti della ditta.

Dagli anni Ottanta a oggi le vite di Achille e Nora, di Gloria e Francesco e di tutta l. a. comunità che li circonda vengono narrate are available in un album di fotografie, pieno di luci, di sorrisi e di ombre. Nulla, o quasi, sarà come Achille lo aveva previsto.

Che cosa potrà succedere quando Francesco mostrerà più interesse according to l'imperatore Giustiniano che in step with los angeles "San Lorenzo srl"? E quando Gloria, all'ultimo anno di liceo, si innamorerà di un affascinante ragazzo di sinistra? O quando l'azienda si troverà advert affrontare gli anni della crisi?

Chiara Passilongo esordisce con un romanzo maturo, vasto, sorretto da una scrittura semplice e precisa, capace di intrecciare i fili delle storie di un'intera comunità e di narrare in modo potente un angolo della nostra provincia - il profondo Nordest - che diventa l. a. lente speciale attraverso cui rivivere gli anni più recenti e meno gloriosi della nostra storia. Lontano da interpretazioni ideologiche e, al contrario, con partecipazione e con un po' di malinconia. L'ascesa e los angeles caduta dei Vicentini disegnano los angeles parabola di un Paese intero, ci raccontano le speranze e lo sgomento di una generazione di padri e soprattutto di figli, a cui viene consegnato un mondo che appare irrimediabilmente fragile: ma insieme lasciano intravedere con forza, sotterraneo eppure ostinato, il filo luminoso del bene, della fiducia che i desideri espressi in una lontana notte d'estate possano avverarsi se non ci arrendiamo.

Show description

Il cuore degli uomini (Italian Edition) by Nickolas Butler

By Nickolas Butler

Nelson dorme da solo, nella tenda che lo ospita in line with los angeles quinta property consecutiva al campo Chippewa. Le sue medaglie da giovane scout, los angeles bravura nell’accendere il fuoco, l. a. straordinaria abilità con cui all’alba suona los angeles sveglia con l. a. tromba non sono il massimo consistent with farsi degli amici, a tredici anni. Solo Jonathan, il ragazzo più popolare della scuola, sembra concedergli stima e attenzione; è l’unico a ricordarsi del suo compleanno, l’unico advert aiutarlo quando i bulli del campo vorrebbero vederlo annegare nella latrina. Nelson e Jonathan non possono ancora saperlo, sul finire di quell’estate del 1962, ma l. a. loro amicizia sopravvivrà al pace. Ai problemi in famiglia, alla durezza dell’Accademia militare, agli orrori del Vietnam. E più di trent’anni dopo, i due ragazzini del Wisconsin diventati ormai adulti si ritroveranno a discutere di lealtà e ipocrisia, di generosità ed egoismo, delle crepe del matrimonio e dell’abisso della guerra, davanti al figlio di Jonathan, Trevor, e a un numero di bicchieri di whisky di cui non è facile tenere il conto. Di padre in figlio, tre generazioni di uomini dovranno confrontarsi con gli equivoci del proprio coraggio e della propria vigliaccheria. E dinanzi alle sfide della vita, con le sue ambigue domande sul bene e sul male e i suoi falsi eroismi, nell’abbraccio di una natura primitiva e magnifica, sarà una lezione d’amore a illuminare il cammino, come quella lanterna che period l’ultima a spegnersi nella notte del campo Chippewa.

Show description

La via delle donne (Italian Edition) by Marlene Van Niekerk,Laura Prandino

By Marlene Van Niekerk,Laura Prandino

Nella provincia del Capo di Buona Speranza, Grootmoedersdrift non è certo una fattoria modello quando, negli anni Cinquanta, Jak de rainy vi mette in line with l. a. prima volta piede according to chiedere los angeles mano di Milla Redelinghuys. Davanti alla casa c’è un magnifico pascolo che si estende fino alla riva del fiume, cinto da alberi selvatici che si spingono fino al limite dell’acqua. Tuttavia, in quella striscia di terra del Sudafrica, le fattorie gioiello dei boeri sono ben altre. Tutte le speranze e i sogni di gloria della giovane Milla sono perciò riposti in Jak. È ricco, istruito, attraente, spiritoso, ha una spider rossa fiammante e l. a. spavalderia di presentarsi in casa Redelinghuys con in mano un anello di brillanti incastonati in oro.
Bastano pochi anni di matrimonio, però, perché Milla si renda conto che Jak non può fare di Grootmoedersdrift quello che generazioni di Redelinghuys hanno desiderato. Ha le mani morbide, è l’unico figlio di un medico, è stato educato in keeping with diventare un gentiluomo non un agricoltore. Inoltre, è un afrikaner che non sopporta gli hotnot, i «negri». E, tra «gli sguatteri negri», non tollera innanzi tutto Agaat.
Agaat examine a Grootmoedersdrift che è una bambina con un braccino rachitico penzolante. Milla l. a. educa e l. a. istruisce con cura in keeping with farne una character «bella e sana, piena di gratitudine », una «persona integra» che sia pronta a servirla e a «ricompensare tutte le sue lacrime e le sue pene». E Agaat los angeles serve, consistent with anni, con l. a. sua cuffietta bianca inamidata e immacolata, il suo sguardo impassibile, i suoi occhi di pietra, l. a. sua pazienza nell’accudire Jakkie, il bambino nato dal matrimonio, e nel ricamare according to lui. Resta a Grootmoedersdrift anche quando tutto cambia, e los angeles famiglia di Milla va in pezzi come uno di quei vasi coloniali che il pace irrimediabilmente frantuma.
Un giorno in step withò Milla avverte i primi segni della terribile malattia che paralizza gradualmente ogni parte del corpo fino a togliere l. a. parola, e il teatro dell’esistenza delle due donne assegna improvvisamente loro dei ruoli completamente diversi. Agaat rimuove porte e muri di Grootmoedersdrift e scorazza libera nell’antica dimora dei Redelinghuys, mentre Milla, priva di parola, restringe il suo dominio a una sola stanza, dove giace rinchiusa nel suo stesso corpo, come «una bambola di pezza riempita di segatura o di lupini».
Non vi è alcun riferimento diretto in questo romanzo ai fatti sociali e politici che, tra gli anni Cinquanta e Novanta, hanno sconvolto e radicalmente cambiato il Sudafrica, tuttavia nel serrato confronto tra le sue due protagoniste, l. a. padrona e los angeles serva, los angeles donna bianca e quella di colore unite da un legame indissolubile, l. a. through delle donne è, come accade nella grande letteratura, una delle più potenti e illuminanti rappresentazioni della storia di questo paese.

«Un grande romanzo dalla scrittura nervosa, tesa, spezzata, un'opera seria tra tanti stupidi top seller».
Goffredo Fofi, Internazionale

«Il più importante romanzo sudafricano dai tempi di Vergogna di Coetzee».
Times Literary Supplement

«Questo romanzo mi ha subito stregata... los angeles sua bellezza è pari alla sua profondità, un'opera eccezionale e indimenticabile».
Toni Morrison

«Una pietra miliare della letteratura sudafricana».
New Statesman

Show description

1 2 3 4 5 6 17